Massaggio Schiena

Massaggio decontratturante schiena durata 40 minuti
Massaggio schiena

Massaggio schiena

Il massaggio decontratturante schiena ha una durata di circa 40 minuti. Si effettuano percorsi personalizzati e per chi lo desidera, anche al PROPRIO DOMICILIO.

Il massaggio decontratturante schiena è molto utile perché è la parte del corpo umano più soggetta a sollecitazioni e sforzi. La schiena è la struttura ossea e muscolare più estesa del nostro corpo, ci sostiene, ci permette di muoverci e interagire con il mondo esterno. La colonna vertebrale, collega e fa comunicare il cervello con il resto dell’organismo ed è una preziosa impalcatura che dobbiamo proteggere e preservare al meglio.

Per questo almeno una volta nella vita, tutti soffrono di mal di schiena e per molte persone i dolori nel tempo possono diventare cronici. Quasi mai vengono trattati da subito nel modo giusto. La fascia d’età più colpita da dolori muscolari è quella compresa tra i 35 e i 60 anni.

Nella maggior parte dei casi i dolori alla schiena derivano da un indebolimento dei muscoli dovuto da più cause e solitamente non basta il riposo per farlo passare. Se non trattato nel modo giusto ritorna e può durare da qualche ora a diversi giorni fino ad arrivare, in casi più gravi, ad un dolore costante. Spesso si ricorre agli antidolorifici pensando siano la soluzione migliore, ma così facendo si rischia di peggiorare solamente la situazione.

Le cause dei dolori muscolari

Postura errata: gran parte di coloro che svolgono lavori sedentari, che portano a stare seduti a una scrivania, davanti al pc, per molte ore al giorno, ne sono purtroppo soggetti. Converrebbe, infatti, fare sempre delle pause ogni 2 ore di lavoro, alzarsi e allungare gambe e schiena. Anche durante il sonno può capitare di assumere posizioni sbagliate o fare movimenti insoliti.

Sforzi eccessivi e mal gestiti che possono derivare da un allenamento intenso e troppo prolungato, o da un movimento brusco improvviso.

I traumi muscolari: qui le cause sono molteplici come ad esempio distorsioni, stiramenti e accavallamenti….

Il sovrappeso: l’aumento improvviso del peso causa un sovraccarico sulla colonna vertebrale che inevitabilmente affatica i muscoli che si trovano a dover sostenere più massa grassa.

L’ansia e lo stress: le tensioni muscolari sono una conseguenza, anche, di come affrontiamo i problemi quotidiani. Se ci facciamo sovrastare, il corpo ne risente e i muscoli si infiammano, diventando doloranti.

Il massaggio decontratturante schiena in questi casi è fondamentale per contrastare ed eliminare la comparsa di contratture muscolari, che possono durare da qualche ora a qualche giorno e limitano la capacità di movimento.

I Benefici

I benefici che si avvertono subito dopo un massaggio decontratturante schiena sono notevoli. Intanto la prima sensazione sarà quella di avvertire una schiena rilassata, più leggera e più sciolta. Anche se potremmo avvertire dei dolori simili a quelli di un allenamento in palestra, i movimenti saranno più ampi e la tensione accumulata sarà sparita. I benefici riguardano anche il sistema nervoso e il nostro benessere psicofisico.

Una volta terminato il massaggio decontratturante schiena, si viene investiti da una senso generale di leggerezza e pace che coinvolge tutto il corpo e mente compresa. Il più delle volte un solo massaggio decontratturante schiena può non bastare a risolvere completamente il problema. Sarebbe comunque consigliato ripetere il massaggio decontratturante schiena periodicamente anche solo come prevenzione. Prendendo il massaggio decontratturante schiena come una coccola da concedervi, aiuterete la vostra schiena a restare in forma ed evitare ai vostri muscoli di andare incontro a sforzi eccessivi.

Inoltre sono utili altri accorgimenti da adottare nella vita quotidiana. Primo fra tutti correggere la postura appena ci accorgiamo che questa è sbagliata. Cerchiamo di riallungare la parte in tensione ed evitiamo che il muscolo si irrigidisca. Svolgere attività fisica ed evitare una vita sedentaria che porta a innumerevoli problemi. Eseguire esercizi di stretching che aiutano a sciogliere ed allungare la muscolatura. Fare periodicamente delle sedute di massaggi, per prevenire ed eliminare tensioni muscolari e stress. Non dobbiamo dimenticare altri tre fattori molto importanti come respirazione, idratazione e alimentazione.

La respirazione corretta svolge un ruolo da protagonista nell’avere una schiena priva di tensioni. Il diaframma è infatti collegato a una serie di muscoli e un suo funzionamento scorretto porta a grandi tensioni su tutta la parte muscolare della schiena.

La disidratazione è una causa spesso poco presa in considerazione. In effetti bere poca acqua porta a maggiori tensioni e molto spesso può essere causa di irrigidimento muscolare su tutta la schiena.

L’alimentazione corretta ha la sua importanza in qualsiasi forma di dolore dovuta ad infiammazione. Mangiare alimenti pro infiammatori tende a sopprimere il sistema immunitario e a dare il via libera a infiammazioni anche muscolari.

Questi tre fattori in molti casi risultano un aiuto molto valido visto e considerato che sono ottimi rimedi per combattere lo stress e l’ansia. La corretta assimilazione dei nutrienti, una corretta respirazione e un’ottimale idratazione permettono al corpo e al sistema immunitario di gestire al meglio gli stati stressanti e infiammatori della vita di tutti i giorni.

Il massaggio decontratturante schiena viene effettuato con le nocche, le dita e a volte anche i gomiti. I movimenti sono delicati e possono alternarsi tra pressioni, più o meno lievi e movimenti circolari. Vengono usati anche degli oli essenziali naturali, con proprietà benefiche che favoriscono il rilassamento e lo scioglimento muscolare.

PRENOTA IL TUO TRATTAMENTO

I commenti sono chiusi.