Trattamento ReiKi

Trattamenti ReiKi i 5 Principi ReiKi
I 5 Principi ReiKi

Trattamento ReiKi

Il trattamento ReiKi ha una durata di circa 60 minuti. Si effettuano percorsi personalizzati e per chi lo desidera, anche al PROPRIO DOMICILIO.

Il ReiKi è un’antichissima tecnica di benessere olistico, riscoperta e perfezionata in Giappone nel 1922 dal maestro Mikao Usui. Basato principalmente sulla meditazione, sull’ascolto di sè e sulla imposizione delle mani  per la trasmissione dell’energia.

Il Maestro Mikao Usui era un contabile ed esercitava la sua professione presso una famiglia molto importante in Giappone. L’interesse per il lato spirituale della vita, lo ha portato durante i suoi viaggi a riscoprire testi antichi che con lo studio di essi gli hanno permesso di riscoprire l’antica disciplina del ReiKi.

Benefici

E’ molto efficace per ridurre lo stress, per riportare un’ottimale stato di rilassamento e di benessere.
Il campo di applicazione del ReiKi è il corpo fisico, mentale, emozionale e spirituale.
Quando si verifica un blocco energetico il ReiKi lavora rimuovendo questo blocco, lasciando che l’energia possa di nuovo scorrere liberamente.

Il trattamento ReiKi si effettua facendo distendere la persona sul lettino. In questo momento l’operatore ReiKi cerca di far rilassare la persona facendogli chiudere gli occhi e respirare più profondamente. E’ consigliato sempre coprire la persona con una coperta perchè lo stare immobile potrebbe far si che la persona inizi a sentire freddo. Da questo momento, l’operatore ReiKi inizia a trasmettere Energia appoggiando le mani su vari punti del corpo. Si inizia generalmente dalla testa fino ad arrivare ai piedi. Poi si fa girare la persona e si riparte di nuovo dalla testa per poi scendere ed arrivare fino alla pianta dei piedi. Notevole è il senso di rilassamento e benessere che la persona avverte.

È un nutrimento interiore che si trasforma in benessere fisico, mentale e spirituale.
È un metodo non invasivo ed è adatto a tutti, senza eccezione di età o di condizione fisica.

I commenti sono chiusi.